Conduttori in alluminio ramato: rischi e possibili conseguenze.

Spesso considerati come un aspetto secondario, i cavi, tanto quelli di potenza quanto quelli per la trasmissione dati, sono trascurati o peggio relegati alla componentistica su cui poter risparmiare.

Proprio la guerra ai prezzi e la scarsa considerazione di quelli che invece sono componenti fondamentali per il raggiungimento e mantenimento delle massime performance, hanno portato alcuni produttori a proporre nel mercato conduttori in materiali alternativi al rame, quali l’alluminio rivestito di rame (Copper Clad Aluminum – CCA).

I rischi legati all’uso di queste alternative economiche sono molteplici e non inficiano solo sulle performance, ma anche e soprattutto sulla sicurezza dell’impianto stesso rispetto a cose o persone.

L’analisi effettuata da AICE – Associazione Italiana Industrie Cavi e Conduttori Isolati, disponibile al link di seguito, affronta ed espone proprio questi rischi.

Non permettere che il cavo sia il limite della tua infrastruttura. Scegli sempre la qualità e la garanzia di fornitori qualificati e certificati!

Torna su